Corso di Laurea in
Geoscienze per l'Ambiente, le Risorse ed i Rischi Naturali

Piano di Studi

Presentazione piani individuali:

  Curriculum con percorsi  

I ANNO

  • Geologia applicata all’ingegneria civile - 8 CFU
  • Magmatismo e ambienti tettonici - 8 CFU
  • Analisi ed inversione di dati geofisici - 8 CFU
  • Tettonica e analisi di bacino - 8 CFU
  • Un caratterizzante di percorso (1-6) - 6 CFU
  • Un caratterizzante di percorso (1-6) - 6 CFU
  • Un insegnamento del gruppo “Affini ed Integrativi” - 6 CFU
  • Un corso a scelta libera - 6 CFU
  • Acquisizione conoscenza lingua Inglese - 4 CFU

II ANNO

 

Insegnamenti Caratterizzanti

Percorso 1: Georisorse Minerarie, Rischi Ambientali e Rischi Vulcanici
  • Giacimenti Minerari 6 CFU
  • Magmatologia 6 CFU
  • Materiali litoidi di interesse industriale 6 CFU
  • Petrologia del Metamorfico 6 CFU
  • Prospezioni geochimiche 6 CFU
  • Dinamiche delle eruzioni esplosive e rischio vulcanico 6 CFU
  • Applicazioni tecnologiche ed ambienti dei minerali industriali 6 CFU
  • Environmental geochemistry 6 CFU
  • Geochemical site characterization and risk analysis 6 CFU
  • Isotope geochemistry and its application 6 CFU

Note al Piano di Studi 

Personalizzazione del piano di studi

Come descritto nel piano di studi è possibile personalizzare gli studi utilizzando le seguenti opzioni

Tirocinio

Il tirocinio è un’esperienza formativa finalizzata a realizzare momenti di alternanza tra studio e lavoro e ad agevolare le scelte professionali mediante la conoscenza diretta del mondo del lavoro.
Si tratta di una tipologia di tirocinio, con esplicita finalità formativa, che fa parte del curriculum didattico e comporta l’acquisizione di un numero di crediti formativi previsto nell’ordinamento del corso di laurea. l tirocinio può essere svolto internamente all’Università o esternamente presso aziende o enti pubblici e privati. Per attivare un tirocinio esterno è necessaria la stipula di una convenzione tra l’Università (soggetto promotore) e l’azienda che ospiterà il tirocinante (soggetto ospitante). Per ogni tirocinio viene poi redatto un progetto formativo che stabilisce gli obiettivi formativi, i riferimenti del tirocinante, del tutor accademico e del tutor aziendale e definisce la tipologia, la durata e le modalità del tirocinio stesso.

Team Project

 I progetti sono strutturati come lavori professionali o di consulenza tecnico/scientifica. Rientrano in attività di tipo “problem solving” e devono concretizzarsi in elaborati finali da consegnare al committente. La valutazione viene effettuata dal tutor accademico, sentito il giudizio del referente esterno. La struttura può prevedere un’articolazione nelle seguenti fasi: 1) presentazione del progetto da parte del tutor e del soggetto esterno (che può fungere da committente del lavoro), 2) progettazione (dei tempi e modi di svolgimento) da parte degli studenti, 3) revisione del progetto con l’intervento dei tutor, 4) raccolta dati, 5) elaborazione dati, 6) produzione degli elaborati finali. La raccolta dati non è intesa necessariamente come acquisizione di nuovi dati perché si tratta prevalentemente di progetti/simulazioni su dati in gran parte già esistenti. Il Team Project vale 6 CFU. Corrisponde quindi a 150h di lavoro dello studente. Verrà assegnato con una data di inizio ed un tempo massimo per lo svolgimento (5 mesi).

 Ogni team project metterà al lavoro un gruppo di 4-5 studenti (3, su deroga motivata) sotto la guida

Periodi di formazione all’estero – Programmi ERASMUS 
'Erasmus+' è il programma di mobilità voluto e finanziato dall’Unione Europea che consente agli studenti universitari di trascorrere un periodo di studio presso una Università di un diverso paese con un contributo finanziario UE e con la possibilità di seguire corsi, sostenere esami, preparare la tesi e di usufruire delle strutture disponibili senza pagare a questa le tasse di iscrizione.  L'attività didattica (esami, tirocini) svolta in Erasmus viene poi riconosciuta, sia in termini di crediti che di voti, dall'Università di appartenenza.
Requisiti di ammissione:
- essere iscritti ad anni successivi al primo;
- essere iscritti al 1° anno delle lauree magistrali di durata biennale;
- master, scuole di specializzazione (laddove espressamente indicato negli accordi) e dottorati di ricerca.
Vincoli
- sostenere almeno 1 esame, pena restituzione della borsa;
- per l’anno accademico in corso è necessario compilare la domanda di partecipazione tramite procedura informatica per gli iscritti a corsi di laurea o master entro la scadenza e seguendo le modalità indicate dal bando, reperibile al link
gli iscritti a scuole di specializzazione o dottorati di ricerca dovranno compilare apposito modulo di domanda e consegnarlo al Dott. Bernardo Scinia in Segreteria.
Per l’elenco degli scambi attivati nell’anno accademico in corso far riferimento alla pagina http://www.unina.it/didattica/opportunita-studenti/erasmus/scambi-attivati.
 
Percorsi speciali
Fornire descrizione sintetica di eventuali percorsi speciali: percorsi “a contratto”, percorsi di alta formazione, se previsti, e le istruzioni per la iscrizione e la frequenza
Stampa   Email
Dove siamo
  Trovaci su Google Map
 

 
Iscriviti alla Newsletter
Inserisci la tua email per ricevere la nostra newsletter

 logoUniNa   
scuola psb
universitaly