DIZIONARIETTO DI VULCANOLOGIA

 

schema

 

 

Blocchi vulcanici:
materiale solido di varia dimensione lanciato durante un'eruzione.
Bocca: apertura attraverso la quale fuoriescono i prodotti vulcanici.
Bomba vulcanica: materiale vulcanico di grosse dimensioni (maggiore di 64 cm) prodotto da un'esplosione vulcanica.
Camera magmatica: zona di accumulo di magma al di sotto della superficie terrestre.
Caldera: depressione di forma pressocchè circolare dovuta generalmente a crollo di un settore sovrastante la camera magmatica che si svuota in seguito ad una grossa eruzione.
Cenere: materiale vulcanico fine avente dimensioni inferiori a 2 mm.
Condotto vulcanico: camino attraverso il quale risale il magma sfociante nel cratere.
Cratere: depressione situata generalmente sulla sommità o sui fianchi dell'edificio del vulcano nella quale culmina il condotto vulcanico.
Cupola (duomo): rigonfiamento dell'edificio vulcanico dovuto ad un accumulo di lava molto viscoca.
Eruzione: fuoriuscita, spesso violenta, di materiale vulcanico fuso, solido o gassoso.
Esplosione vulcanica: emissione più o meno violenta di piroclasti dovuta alla liberazione di gas dal magma.
Fontana di lava: emissione di zampilli di lava fluida a notevole altezza dalla bocca di emissione dovuta alla pressione dei gas disciolti in essa.
Flusso piroclastico: movimento laterale ad alta velocità di materiale piroclastico dovuto alla diminuizione della pressione della colonna vulcanica.
Lahar (colata di fango): movimento di materiale piroclastico impregnato d'acqua depositatosi sui fianchi del vulcano.
Lapilli: materiale vulcanico avente dimensioni tra 5 e 50 mm. 
Lava: magma eruttato in superficie.
Magma: materiale fuso ad alta temperatura (generalmente tra i 900 e i 1200 gradi centigradi) che si trova all'interno della Terra.
Piroclasti (tefra): materiale solido vulcanico quale ceneri, sabbia, lapilli, blocchi, bombe vulcaniche emesso durante un'eruzione esplosiva.
Piroclastiti: rocce vulcaniche formate dai piroclasti. 
Pliniana: forte eruzione esplosiva simile a quella del Vesuvio del 79 d.C. descritta da Plinio il Giovane (da cui in nome) in due lettere a Tacito.
Pomice: roccia effusiva leggera, vetrosa e molto porosa per l'elevata presenza di vuoti dovuti all'espansione di gas all'interno del magma ed al successivo rapido raffreddamento.
Proietti: materiale piroclastico lanciato da un vulcano durante un'eruzione.
Sabbia vulcanica: materiale vulcanico fine emesso durante un'esplosione vulcanica.
Scorie: frammenti di magma ancora fluido che si depositano intorno ad una bocca durante un'eruzione.
Stratovulcano: vulcano costituito dall'alternanza di lave e piroclastiti. 
Surge (base- ): vapore misto a cenere che dalla base della colonna esplosiva fluisce velocemente lungo i fianchi del vulcano incendiando e distruggendo tutto ciò che incontra lungo la sua strada.

 

   

 
Stampa   Email
Dove siamo
  Trovaci su Google Map
 

Iscriviti alla Newsletter
Inserisci la tua email per ricevere la nostra newsletter

 logoUniNa   
scuola psb
universitaly