Carta Geologica della Campania

Strumento didattico per Google Earth

 
La carta geologica della Campania per Google Earth è stata pensata per fornire uno strumento didattico finalizzato ad illustrare, per grandi linee, la geologia della nostra regione. Essa è accompagnata da una legenda e da uno schema cronostratigrafico. Sono presenti, inoltre, tre sezioni geologiche che mostrano l'assetto geologico-strutturale in profondità. La sezione A-A' illustra la geometria della catena orogenica nelle unità esterne, dai rilievi carbonatici dei Monti di Avella ai terreni bacinali dell'Irpinia e della Daunia. La sezione B-B' attraversa le unità interne del Cilento e arriva fino al rilievo del Monte Marzano. La sezione C-C', infine, attraversa la Piana Campana, dalla Penisola Sorrentina al Monte Massico, mostrando le strutture profonde dei complessi vulcanici del Somma-Vesuvio e dei Campi Flegrei.

 

Istruzioni: Scaricare tutti i files in una stessa cartella sul vostro PC. Scaricate ed installate Google Earth Pro versione desktop (è gratuito). Per visualizzare l'applicativo, aprite il File "Carta Geologica della Campania.kmz". Per aprire i layers della cartina cliccate sul triangolino nero prima del nome dell'applicativo. I layers possono essere visibili o nascosti agendo sul flag del quadratino bianco. Col tasto destro sul layer, cliccando su proprietà, potrete variare la trasparenza (barra orizzontale di avanzamento). Selezionando la scheda altitudine e poi agendo sul campo dove vedrete selezionato "al suolo", potrete selezionare "posizione assoluta" e poi far scorrere la barra di avanzamento dell'altitudine variando da "suolo" a "spazio": guardate mentre avanzate la barra, come si solleva il layer preselezionato sulla cartina.

 
Mini tutorial
 
Per le scuole superiori è stata elaborata una carta geologica specifica corredata di note illustrative 
Dove siamo
  Trovaci su Google Map
 

 
Iscriviti alla Newsletter
Inserisci la tua email per ricevere la nostra newsletter

 logoUniNa   
scuola psb
universitaly