DiSTAR

Didattica

Info utili

Career Day 2019

Presentazione del Dipartimento

Il Dipartimento di Scienze della Terra, dell'Ambiente e delle Risorse (DiSTAR) dell'Università di Napoli Federico II, nella sua evoluzione a partire dall’istituzione prima del Real Museo Mineralogico e poi dell’Osservatorio Vesuviano, rispettivamente nel 1801 e nel 1841, rappresenta uno dei più antichi istituti di ricerca italiani nel campo delle Scienze Geologiche. (continua...)
 
Il DiSTAR completerà nel corso del 2018 il suo trasferimento, nell’ambito dell'Università di Napoli Federico II, dal nucleo originario del Centro Storico di Napoli alla sua nuova sede, ubicata all’interno del Complesso di Monte Sant’Angelo, nella zona di Fuorigrotta-Soccavo.

La Carta Geologica: Una finestra sul sottosuolo

Test di Ammissione

 Università degli Studi di Napoli Federico II

Scuola Politecnica e delle Scienze di Base

 

Il Presidente

 
 
Napoli, XX marzo 2019
 
Cara studentessa, Caro studente,
sei interessato ad iscriverti al Corso di Laurea in Scienze Geologiche dell’Università di Napoli Federico II? L’iscrizione al Corso di Laurea in Scienze Geologiche prevede lo svolgimento obbligatorio di un Test di ammissione basato su un questionario a risposta multipla, su argomenti di Matematica, Scienze, Logica e comprensione Verbale. Il Test di ammissione, erogato in modalità on-line (TOLC), può essere sostenuto in più sessioni programmate nel periodo marzo-novembre 2019.
Per tutte le modalità di erogazione clicca qui

Contest PLS GEOLOGIA – UNINA


 

L'importanza delle conoscenze geologico-applicative per la progettazione ingegneristica in aree urbane: l'esempio di Milano

 
Il territorio italiano è naturalmente fragile da un punto di vista geologico. Tale fragilità è amplificata nelle aree urbane, dove si concentra la maggior parte della popolazione e dove ai rischi naturali si aggiungono i rischi antropici.
Diventa quindi fondamentale mettere a punto metodologie predittive al fine di programmare gli interventi di riduzione dei rischi in funzione delle pericolosità localmente identificate. Il seminario ha lo scopo approfondire alcune metodologie geologico-applicative ai fini di una corretta progettazione e gestione delle opere di ingegneria civile.
In particolareverranno presentati alcuni esempi di come affrontare e ridurre le tipologie di rischio che affliggono la città di Milano a partire da una approfondita conoscenza degli aspetti geologici. Tra i diversi rischi rilevabili nell’area milanese, quali Cedimenti, dovuti ad erosione sotterranea, Esondazione dei corsi d’acqua, Depauperamento quali-quantitativo delle risorse idriche e Innalzamento generalizzato della falda, l’attenzione si concentrerà su quest’ultimo aspetto.
Le variazioni piezometriche, infatti, hanno un grande impatto sia sul corretto funzionamento delle infrastrutture superficiali e sotterranee che sulla durabilità delle fondazioni profonde.
 
Curriculum
Laura Scesi è Professore Ordinario di Geologia Applicata presso il Politecnico di Milano (Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale). Insegna: Geologia Tecnica e Rilevamento Geologico-Tecnico ed ha effettuato numerose ricerche riguardanti i seguenti argomenti:
1.        protezione e la valorizzazione delle risorse naturali,
2.        indagini geologico-tecniche ed idrogeologiche di supporto ai progetti di ingegneria civile,
3.        studio della circolazione idrica nelle rocce tramite metodologie di tipo strutturale, finalizzati alla previsione delle venute d’acqua in galleria e alla razionalizzazione dello sfruttamento delle sorgenti.
4.        studio dei movimenti franosi finalizzato alla riduzione del rischio ad essi connesso,
5.        studi geologico-applicativi relativi alle opere in sotterraneo,
  1. ricerche riguardanti la gestione dei limi nelle attività estrattive
  2. ricerche inerenti l’interferenza tra strutture e infrastrutture sotterranee e falda acquifera milanese.
 
Tale attività di ricerca ha portato alla pubblicazione di oltre 90 lavori scientifici e una decina di libri.