Didattica

Info utili

Laboratorio di Mineralogia e Petrografia

Caratterizzazione petrofisica dei lapidei ornamentali e diagnostica dei materiali


Via Mezzocannone 8 - 80134 NAPOLI


Responsabile Scientifico (RADOR): Prof. Piergiulio Cappelletti
Tel.: 081-2538320
Fax: 081-2538136

 

ELENCO SERVIZI OFFERTI
 
Presso il DiSTAR è stato allestito un laboratorio di Minerologia e Petrografia nel quale sono confluite le attrezzature acquisite con i finanziamenti del CRdC INNOVA e le strumentazioni già presenti presso il Dipartimento. Si è in questo modo creata una struttura in grado di offrire ad una utenza molto ampia (produttori, progettisti, utilizzatori, geologi professionisti) la possibilità di far eseguire una diagnostica completa per la caratterizzazione di lapidei ornamentali e di materiali geologici.

                          

image1118.jpg

Diffrattometria XRPD

Presso il laboratorio sono disponibili due diffrattometri per polveri: 1) Philips PW3710/1730 theta/2theta a doppio goniometro e doppio detector; 2) Panalytical X’Pert Pro theta/theta con cambia campioni automatico da 45 posizioni, con detector veloce RTMS X’Celerator
spettrometria_FT-Ir.png 
Analisi diffrattometrica ai raggi X di campioni di minerali, rocce e materiali vari con interpretazione completa delle fasi presenti
Analisi quantitativa diffrattometrica ai raggi X di fasi mineralogiche mediante metodo Rietveld/RIR
pattern_XRD
 
Spettro FTIR.gif
Spettrofotometria  FT-IR
Analisi per identificazione di specie minerali, soluzioni solide, sostituzioni chimiche, ecc. Analisi di materiali archeologici (pigmenti), determinazione della presenza di amianto ed analisi di MCA (Materiali contenenti amianto).
Spettrofotometro FT-IR Thermo Nicolet 5700 con microscopio Continuum
Lo spettrometro Nicolet 5700 FT-IR ha la possibilità di eseguire sia misure di ricerca che analisi di routine. Attualmente rappresenta uno degli standard per alte prestazioni e offre una vasta gamma di opzioni di campionamento, rendendolo potente e versatile un qualsiasi laboratorio. Il Nicolet 5700 è dotato di numerosi controlli interni per la diagnostica,  quali il filtro di controllo, polarizzatori, specchi per applicazioni specifiche realizzabili attraverso la suite software Omnic . Il Nicolet 5700 può eseguire scansioni rapide e misure del livello di bassa luminosità per una corretta scelta dei componenti.
Microscopio Continuum
Il microscopio IR Nicolet Continuum offre la particolarità di consentire l'osservazione visiva dei campioni microscopici e la loro caratterizzazione dei costituenti chimici. E’ dotato di una ottica di compensazione IR unica, per garantire la perfetta corrispondenza tra i fasci (beam) visibile ed IR. Possiede una apertura a Doppio Reflex, unico ed automatizzato, in grado di fornire spettri di risposta limitata, mascherando sia l'immagine post-campionatura prima e con un gruppo di apertura dopo. Dotata di estrema flessibilità di campionamento, potendo usare le tecniche in trasmissione, riflessione, e micro-ATR.
La combinazione delle Truview Optics, con la modalità di anteprima raccolta spettrale, permette di: acquisizione e visualizzare simultaneamente dello spettro del campione e lo screening rapido del campione con la visualizzazione spettrale in tempo reale 
 
porosimetria_Hg
Porosimetria ad intrusione di HG
Analisi in porosimetria ad intrusione di mercurio su materiali geologici
Porosimetri ad intrusione di mercurio (MIP) Thermo Pascal 140, 240 e 440
I porosimetri Pascal 140, 240 e 440 sono strumenti automatici per la misura di porosità di dimensioni comprese rispettivamente tra 0.05 e 10 micron (analisi micropori) e tra 2÷100 micron (analisi macropori); lo strumento è corredato poi di un kit aggiuntivo opzionale che consente di valutare porosità di dimensioni comprese tra 100÷300 micron (analisi ultra-macropori).
porosimetria_diagramma.png
Essi sono in grado di fornire molteplici informazioni sulle caratteristiche porosimetriche dei campioni analizzati: porosità in percentuale, natura della porosità (aperta, chiusa, interconnessa), forma dei pori. Inoltre fornisce informazioni di natura statistica quali la distribuzione dimensionale percentuale dei pori ed il raggio medio.
picnometria.jpg Porosità di materiali geologici
Il picnometro ad elio consente una determinazione accurata della densità reale (o assoluta) di polveri e solidi. L'utilizzo dell'elio, come fluido di misura, garantisce una grande accuratezza, date le piccole dimensioni degli atomi, che riescono a penetrare in pori ed in interstizi delle dimensioni di 0.25 nm di diametro. La determinazione avviene in maniera rapida ed automatica, e permette di raggiungere precisioni (g/cm3) fino alla terza cifra decimale.
Lo strumento ha in dotazione tre portacampioni per volumi diversi di campione: fino a 10, 50 e 135 cm3
Inoltre è possibile effettuare analisi multiple (a più cicli), per avere una serie di dati che vengono poi trattati statisticamente. 
 

​