LABORATORIO DIDATTICO

 

Definiamo la falda idrica sotterranea

 
Scuole Coinvolte
- a.s.2015/2016:
Liceo Scientifico «Giancarlo Siani» (Casalnuovo)
- a.s.2016/2017:
 
Obiettivo Formativo:
 
Stimolare l’interesse degli studenti verso le discipline delle Scienze della Terra e trattare una tematica  idrogeologica di grande attualità, che riguarda proprio il territorio di Casalnuovo di Napoli.
 
a) Presentazione presso Istituto Superiore
Nell’ambito del seminario svolto presso l’Istituto, dopo una breve introduzione alle discipline delle Scienze della Terra e alle opportunità in ambito professionale per i laureati in Scienze Geologiche, vengono presentati i concetti di base dell’Idrogeologia e delle acque sotterranee, per poi trattare un tema rilevante dell’Urban Hydrogeology(la risalita delle falde in aree urbane e le interazioni con le opere antropiche), focalizzandosi proprio sul caso-studio della falda dell’area urbana di Casalnuovo di Napoli.
 
b) Attività di Campo
 
Durante la visita di campo, è previsto che agli studenti venga mostrato: 
I.   una stazione di monitoraggio multiparametricodelle falde, costituita da piezometri;
II.  la strumentazione per l’acquisizione in alta frequenza (trasduttori con data logger) di parametri idrogeologici;
       III. le tecniche e gli strumenti per il campionamento delle acque sotterranee;
IV. l’uso dei dati e i metodi per la modellazione idrogeologica;
V. gli impatti sugli edifici (allagamenti e danni strutturali) per le interferenze con la falda;
VI. il sistema di opere e interventi di salvaguardia per la mitigazione del rischio idrogeologico.
 
c) Test d’uscita presso Istituto Superiore
 
Il Test d’uscita, tenutosi presso l’Istituto Superiore, prevede 10 domande a risposta aperta, riguardante il tema e gli argomenti trattati nell’ambito del Laboratorio, per verificare il grado di comprensione da parte degli studenti.