Didattica

Info utili

Follow us on twitter

DIZIONARIETTO DI VULCANOLOGIA

 

schema  

 

 

Blocchi vulcanici:
materiale solido di varia dimensione lanciato durante un'eruzione.
Bocca: apertura attraverso la quale fuoriescono i prodotti vulcanici.
Bomba vulcanica: materiale vulcanico di grosse dimensioni (maggiore di 64 cm) prodotto da un'esplosione vulcanica.
Camera magmatica: zona di accumulo di magma al di sotto della superficie terrestre.
Caldera: depressione di forma pressocchè circolare dovuta generalmente a crollo di un settore sovrastante la camera magmatica che si svuota in seguito ad una grossa eruzione.
Cenere: materiale vulcanico fine avente dimensioni inferiori a 2 mm.
Condotto vulcanico: camino attraverso il quale risale il magma sfociante nel cratere.
Cratere: depressione situata generalmente sulla sommità o sui fianchi dell'edificio del vulcano nella quale culmina il condotto vulcanico.
Cupola (duomo): rigonfiamento dell'edificio vulcanico dovuto ad un accumulo di lava molto viscoca.
Eruzione: fuoriuscita, spesso violenta, di materiale vulcanico fuso, solido o gassoso.
Esplosione vulcanica: emissione più o meno violenta di piroclasti dovuta alla liberazione di gas dal magma.
Fontana di lava: emissione di zampilli di lava fluida a notevole altezza dalla bocca di emissione dovuta alla pressione dei gas disciolti in essa.
Flusso piroclastico: movimento laterale ad alta velocità di materiale piroclastico dovuto alla diminuizione della pressione della colonna vulcanica.
Lahar (colata di fango): movimento di materiale piroclastico impregnato d'acqua depositatosi sui fianchi del vulcano.
Lapilli: materiale vulcanico avente dimensioni tra 5 e 50 mm. 
Lava: magma eruttato in superficie.
Magma: materiale fuso ad alta temperatura (generalmente tra i 900 e i 1200 gradi centigradi) che si trova all'interno della Terra.
Piroclasti (tefra): materiale solido vulcanico quale ceneri, sabbia, lapilli, blocchi, bombe vulcaniche emesso durante un'eruzione esplosiva.
Piroclastiti: rocce vulcaniche formate dai piroclasti. 
Pliniana: forte eruzione esplosiva simile a quella del Vesuvio del 79 d.C. descritta da Plinio il Giovane (da cui in nome) in due lettere a Tacito.
Pomice: roccia effusiva leggera, vetrosa e molto porosa per l'elevata presenza di vuoti dovuti all'espansione di gas all'interno del magma ed al successivo rapido raffreddamento.
Proietti: materiale piroclastico lanciato da un vulcano durante un'eruzione.
Sabbia vulcanica: materiale vulcanico fine emesso durante un'esplosione vulcanica.
Scorie: frammenti di magma ancora fluido che si depositano intorno ad una bocca durante un'eruzione.
Stratovulcano: vulcano costituito dall'alternanza di lave e piroclastiti. 
Surge (base- ): vapore misto a cenere che dalla base della colonna esplosiva fluisce velocemente lungo i fianchi del vulcano incendiando e distruggendo tutto ciò che incontra lungo la sua strada.