Follow us on twitter

IL CICLO TRA IL 1631 ED IL 1944

• XVII secolo •

 

Data Tipo Note Immagine
1631
16-18 dicembre
Subpliniana
Bocche alla base del Cono. Flussi in tutte le direzioni, specialmente a W e S. Il Vulcano si abbassa di circa 480 m, si forma la caldera del Vesuvio. I lahar arrivano fino al mare variando la linea di costa.
1649-1650
28/11-14/1
Esplosiva
-
1660
3 luglio
Esplosiva
Caduta di  cenere  verso NE
1680
26-30 marzo
Esplosiva
 Fontane di lava
1682
12-22 agosto
Esplosiva
 Fontane di lava. Incendi. Caduta di  piroclastiti  su Torre del Greco e Ottaviano
1685
26/9-4/10
Esplosiva
 Fontane di lava. Il Cono cresce molto.
 
Esplosiva
Lava all'interno della  caldera del Vesuvio. Il Cono cresce di 66 m.
eruzione 1690
 
Effusiva
Lave ad W e SE (Torre del Greco, Ercolano, S. Giorgio a Cremano e Boscotrecase). Distruzioni. Tentativo di deviare la colata di  lava. Per la prima volta dal 1631 le  lave  scorrono al di sotto dell'orlo della  caldera verso le falde del vulcano.
1694
1697
16-27/2; 18-26/9;
30/11
Effusiva
Lava a SE, WSW (Torre del Greco, Ercolano) e W (sovrapposizioni con la colata del 1694). Riempimento del cratere. Provvedimenti di pubblica sicurezza antisciacallaggio.
1698
10/5-1/6
Effusiva-Esplosiva
Lava ad W e verso i Cappuccini di Torre del Greco. La lava si ferma a mezz'ora di cammino dal mare. Danni gravissimi alle coltivazioni, i maggiori dal 1631. Danni per caduta di cenere a Boscotrecase, Torre Annunziata, Ottaviano.


Legenda:
eruzioni effusive, eruzioni effusive-esplosive, eruzioni esplosive

Le informazioni riportate sono tratte da:
- A. Nazzaro; 1997. Il Vesuvio Storia eruttiva e teorie vulcanologiche. Liguori Editore.
- Scandone R, Giacomelli L and Gasparini; 1993. Mount Vesuvius: 2000 years of volcanological observations. Journal of Volcanology and Geothermal Research 58: 5-25.